6. Verso la verifica

La struttura del periodo

Esercitazione pre-verifica

riempita


Test autocorrettivo 

ATTENZIONE: il successivo test è realizzato con Google moduli. I dati che inserirai saranno utilizzati soltanto per inviarti una risposta automatica contenente il punteggio ottenuto e la correzione delle eventuali risposte sbagliate.

Per conoscere più in dettaglio la privacy policy di sintassi on line apri questo; per la privacy policy di Google apri invece questo.

 

Da 0 a 12 punti 

Non sei assolutamente in grado di affrontare la verifica. Devi impegnarti molto e provare a recuperare almeno l’essenziale.

Da 13 a 16 punti

Molte cose non ti sono chiare, ma con un buon ripasso e qualche ulteriore esercizio puoi sicuramente arrivare almeno alla sufficienza.

Da 17  a  19 punti

Ok, hai raggiunto la sufficienza, ma vuoi accontentarti?

Da 20 a 27 punti

Non male: se il tuo punteggio è più vicino a 20 che a 27 punti, devi ancora migliorare e hai bisogno di esercitarti ma sei comunque abbastanza pronto/a per la verifica.

Oltre i 27 punti

Non vorrai mica consegnare la verifica senza l’ombra di un errore?   🙂  🙂


 

Materiali per il recupero

Esercizi

 

On line

Prova a svolgere di nuovo i seguenti esercizi.

  1. Indica il numero delle proposizioni.
  2. Trascrivi la proposizione principale.
  3. Associa frasi e schemi .
  4. Principali, subordinate e coordinate
  5. Subordinate implicite o esplicite?
  6. Quiz: trova la struttura che corrisponde alla frase.

 

Sul quaderno

Separa con una barretta le proposizioni e sottolinea la principale, poi prova a schematizzare le frasi, specificando tipo (implicita/esplicita) e grado delle subordinate. Segui l’esempio successivo.

esempio

  1. Se vuoi, verrò con te.
  2. Mia madre mangia troppo, infatti pesa 80 chili.
  3. Quando sono arrivato, Gianna era in camera sua perché i genitori l’avevano sgridata.
  4. La ragazza che ho invitato a cena è molto simpatica.
  5. Non so quali esercizi devo fare per recuperare l’insufficienza che ho preso in grammatica.
  6. Siccome era buio pesto, non vedevo niente e procedevo a tentoni.
  7. Voglio parlare con Luca per spiegargli che non è stata colpa mia.
  8. Mi sono trasferito in Germania per trovare un lavoro e migliorare le mie condizioni economiche.
  9. Il ragazzo che hai visto è il mio fidanzato: si chiama Paolo.
  10. Mia madre non crede che sia stato io a pulire la mia stanza e a mettere tutto in ordine.

 

Annunci