I. Lo spennello e l’anticappello: la formazione delle parole

Parole primitive, derivate (prefissi e suffissi), alterate, composte (composte propriamente dette, suffissoidi e prefissoidi, parole macedonia, conglomerati, voci polirematiche), acronimi, famiglie lessicali.

Teoria

Per fare avanzare correttamente il powerpoint, ingrandire e cliccare sulle slides, non sulle frecce in basso


Per il ripasso


Esercizi on line




Esercizi sul quaderno


Approfondimento – Il significato dei prefissi

Come ormai avrai capito, uno stesso prefisso può assumere significati diversi. il prefisso “a” può significare negazione/mancanza, come nella parola “afono” (privo di voce), oppure avvicinamento/aggiunta, come nella parola “accorrere”. I due esercizi successivi ti aiuteranno a riflettere sul significato dei prefissi “in” e “dis”, ma anche sul fatto che alcune parole, benché possano sembrare derivate per prefissazione, in realtà sono primitive. “Disumano” è una parola derivata (“dis” + “umano”), “disco” è invece una parola primitiva (in questo caso le lettere iniziali “dis” non sono un prefisso ma fanno parte della radice); “pronome” è una parola derivata (“pro” + “nome”), “provola” è una parola primitiva, perché anche in questo caso “pro” non è prefisso ma semplicemente la parte iniziale della radice .

Esercizi on line


Esercizi on line

Parole con il prefissoide “onni” e i suffissoidi “fago” e “fobia”.

Molte delle parole contenute nei tre esercizi successivi sono “difficili” e probabilmente non le hai mai sentite fino ad ora. Affrontale perciò con l’aiuto dell’insegnante e prova poi a memorizzarne il significato.



Le famiglie lessicali

Una famiglia lessicale (o famiglia di parole) è un insieme di parole che derivano dalla stessa parola primitiva. Si può rappresentare graficamente ponendo al centro la parola primitiva e intorno ad essa, quasi a formare una nuvola, tutte le parole generate dalla sua radice. Andando su word art, puoi realizzare famiglie lessicali come questa:


Test pre-verifica

ATTENZIONE: il successivo test è realizzato con Google moduli. I dati che inserirai saranno utilizzati soltanto per inviarti una risposta automatica contenente il punteggio ottenuto e la correzione delle eventuali risposte sbagliate.

Per conoscere più in dettaglio la privacy policy di sintassi on line apri questo; per la privacy policy di Google apri invece questo.